Una card… magica!

Grande produzione in questi giorni! Oggi è il turno di una card preparata per il compleanno di una collega. Una card magica, visto che il protagonista assoluto è un dolcissimo Unicorno.

Anche in questa occasione ho avuto modo di provare due fustelline nuove e di usare un timbro che mi ha prestato una carissima amica 🙂

Auguri Sara!

 

 

 

Shaker card: aria di vacanze!

Oggi parliamo di vacanze, di mare, di libertà, di viaggi…

Cosa vorrei fare in questo momento? Partire ovviamente. Come? Con il mio camper! Dove? In Sardegna, la mia bellissima isola!

Questa shaker card riassume il mio desiderio e mi ricorda le vacanze dell’anno scorso e di quelle che verranno.

Ho usato per la prima volta queste bellissime fustelline che rappresentano la Sardegna e il camper ed ecco che è nata la card.

Le carte, ricche di pesciolini, gabbiani, ancore, barchette e conchiglie, completano il tutto.

Con questa shaker card ho partecipato allo swap proposto durante l’ultimo meeting ASI e partecipo alle sfide:

Tutto quanto… diventa scrap

Storie di timbri, carta e…

Alla prossima!

 

Grazie maestre! (parte II)

Eccomi qua con la seconda parte del post dedicato alle maestre (e non è ancora finita…). La volta scorsa vi ho mostrato dei mini album che raccoglievano le foto della classe; questa volta vi mostro le tag che hanno accompagnato i regali.

Fatte a tempo di record, devo dire che tutto sommato mi piacciono parecchio. Ho finalmente usato alcune fustelline comprate su AliExpress che ancora non avevo avuto occasione di provare.

Ho schizzato il cartoncino bianco con un acrilico color oro e ho fustellato le piume con il cartoncino abbinato al colore principale della tag e con il vellum.

La scritta Thanks è fustellata due volte: una in nero (per dare profondità) e una in oro.

Semplici semplici ma efficaci.

Alla prossima!

Grazie maestre! (parte I)

Siamo arrivati alla fine dell’anno scolastico e come da consuetudine, è arrivato il momento della fatidica domanda che presenzia in tutte le chat di WhatsApp delle mamme: “cosa regaliamo alle maestre?”

Quest’anno, che segna anche la fine di un ciclo, oltre al regalo classico, abbiamo regalato anche un mini album con le foto della classe. La struttura me la sono inventata prendendo spunto da altri lavori già fatti. Le foto erano molto grandi e già stampate, quindi dovevo creare qualcosa ad hoc. Ecco quello che ho fatto:

L’album contiene 4 foto orizzontali e nella parte centrale ho creato una tasca per inserire un foglio con tutte le firme dei bambini.

Che dire… alle maestre è piaciuto e io sono soddisfatta 🙂

 

Una Tilda tra fiori e farfalle

Chi l’ha detto che le card si fanno solo per i compleanni o per ricorrenze particolari?

Questa volta non c’era nessuna data da festeggiare, nessun evento particolare… Questa card infatti l’ho fatta in occasione di uno scambio tra creative, senza tema specifico. Semplicemente ho voluto creare qualcosa che mi rappresentasse… e cosa di meglio di una Tilda? 😀

Confesso che questa card è stata fatta e consegnata diversi mesi fa, ma in effetti non l’avevo ancora pubblicata nel blog. Quindi la consideriamo inedita “d’ufficio” 🙂

Con questa card partecipo alle sfide:

Magnolia Forever – challenge 53 Flowers

Midweek Magnolias #164 Anything goes

Magnolia-licious Challenge #9 Anything Goes with the option of “Summer

Paradise of Magnolia – challenge 55 “flowers” team 1

 

 

Un mini album per una persona speciale

Quando trovo un progetto che mi fa innamorare, non vedo l’ora di rifarlo… E così,  dopo aver partecipato al meeting Asi Emilia Romagna & Marche, ho deciso di rifare il bellissimo mini album che ci ha insegnato la bravissima Stefania. Bello, semplice, pulito, senza tanti fronzoli. Proprio come piace a me 🙂

Ed eccolo, riproposto per la mia mamma. L’idea era quella di regalarglielo già completo con le foto mie e dei nipotini… ma non ho fatto in tempo a stamparle. Pazienza. Quello che conta è il pensiero 😀

Con questo album partecipo alla sfida di Hobbyland Fantasia e Creatività di maggio.

 

Ps: le foto sono più orrende del solito… sigh

 

Mini album a cascata

L’altro giorno ho seguito quasi in diretta il tutorial di un mini album a cascata di una bravissima scrapper italiana (Elena Sanna) che in poche ore ha realizzato un capolavoro di bellezza e precisione.

Io ho rifatto il progetto con le carte che avevo a diposizione e devo dire di essere veramente soddisfatta. Un mini album che rifarò sicuramente e che si può adattare a tante occasioni.

L’album è diviso in tre facciate chiuse a libretto. La parte centrale è arricchita da una struttura a cascata abbellita con gli elements abbinati alla collezione.

Che dire? Mi è veramente piaciuto!