Bomboniere alla Nutella

Alzi la mano chi non ama la Nutella!

Beh, qualcuno di sicuro ci sarà, ma… diciamolo… il 99% della popolazione AMA la Nutella! Io, oltre ad amare la Nutella, non sopporto le bomboniere soprammobile che spesso finiscono in un cassetto dimenticate.

Allora cosa potevo fare per festeggiare la Prima Comunione del mio bambino? Bomboniere alla Nutella 🙂

Ho creato la scatolina con l’aiuto della Envelope Punch Board, ho aggiunto il retro più alto in modo tale da appoggiarci un cucchiaino e ho rivestito il tutto con le carte Dovecraft back to basics true blue.

Sul cucchiaino ho scritto con un pennarello sottile il nome di mio figlio e ho appeso il sacchetto con i confetti sul retro della scatolina.

Che dire? Sono state apprezzate moltissimo!!!

Di sicuro queste non finiranno in un cassetto dimenticate 😀

 

 

 

Annunci

Mini Album in busta

Lo sapete che la mia amica Cinzia è bravissima? Qualche tempo fa si è inventata un mini album in busta che ci è piaciuto talmente tanto che abbiamo organizzato un mini meeting casalingo tra amiche per rifarlo tutte insieme. Lei è stata una fantastica teacher e ci ha guidato passo passo nel procedimento. La sua versione prevedeva le foto in bianco e nero, ma io non riesco proprio a rinunciare al colore e quindi l’ho personalizzato. La mia versione è “estivissima” e l’ho dedicata al mio secondogenito. Un mini album tutto per lui con foto scattate l’estate scorsa al mare (ovviamente) 🙂

Nel blog di Cinzia potete trovare il tutorial se volete provarci anche voi!

 

 

 

Mini album Baby Boy

Il piccolo Gabriele è nato da qualche mese ma io sono riuscita a consegnare il mio regalino alla mamma solo la settimana scorsa. Non è un problema perché, per fortuna, gli album non “scadono” e non necessitano di una taglia più grande 🙂

Quindi eccolo qui, liberamente ispirato al progetto presentato l’anno scorso da Alessandra Piras al meeting nazionale ASI e personalizzato con le carte Bundle of joy della Echo Park. Ma quanto sono belle?

Vi lascio alle foto.

Alla prossima!

 

 

Summer is a state of mind

Non è colpa mia se sono nata in una città di mare, per di più in un’isola. Non è colpa mia se il mare mi scorre nelle vene e il 90% delle mie foto sono foto scattate al mare.

Il mare fa parte di me… e ovviamente della mia famiglia. Ecco perché anche quest’album parla di spiagge e di acque cristalline. Anche se l’ho realizzato in pieno inverno…

Le foto risalgono all’estate 2016. Una bellissima vacanza, anzi, “Una vacanza perfetta” come dice il legnetto di Yuppla che ho messo in copertina, tra le più belle spiagge della Sardegna e un fantastico giro in camper in pieno Agosto (alla faccia di chi dice che in Agosto non si può andare in Sardegna).

La struttura può ospitare anche foto grandi ed è abbastanza facile da creare. Le carte sono della collezione Dovecraft back to basics true blue, abbinate con bazzil bianco e Kraft.

Alla prossima!

Una promessa mantenuta

Oggi vi racconto una storia: due anni fa feci una card natalizia colorando una Tilda con i pochissimi distress ink che avevo all’epoca a disposizione. La feci per uno swap di un meeting ASI (novembre 2015) e la misi nel tavolino insieme a tutte le altre. Ricordo che era uno dei miei primissimi esperimenti di card e ci misi una settimana per farla, tra colorazione, struttura, reperimento carte ecc ecc. Ero orgogliosissima della mia “creatura” e felice di poterla scambiare durante lo swap.

Insomma, la card era lì insieme alle altre dello swap e mi resi conto che veniva ammirata da molti e che riceveva un sacco di complimenti. Poi una partecipante al meeting mi fece una proposta: “Non scambiarla con lo swap! Regalala a me 😀 è troppo bella!”

A me dispiaceva non partecipare allo swap e allora le promisi (nel novembre 2015) di rifargliela uguale, identica al più presto.

Emh… il periodo indefinito “al più presto” non arrivava mai, ma una promessa è una promessa… e allora dopo solo due (DUE) anni ho deciso che era arrivato il momento giusto. Così ho ripreso quel timbro, quegli stessi distress e le stesse carte. E finalmente è nata la sorellina della card di due anni fa.

Mi sono resa conto che la colorazione è diversa. Ma credo che sia normale cambiare lo stile ed evolversi in qualche modo. Insomma, finalmente ho consegnato la card alla mia amica che, nonostante ogni tanto mi ricordasse la promessa, secondo me non ci credeva che gliela avrei fatta davvero! E allora.. sorpresa! 🙂

Buon Natale 2015, 2016, 2017 e, visto che ci siamo, anche 2018!