E’ già Natale!

Ebbene sì! Il Natale, quando arriva, arriva.

Era da un po’ di tempo che non coloravo una Tilda, per di più con i distress. Direi che ho bisogno di un altro corso di colorazione perché ho ancora tanto da imparare… In ogni caso oggi vi mostro questa card perché l’ho fatta per una buona causa.

Si tratta di una card realizzata per l’associazione Scrap4smile che raccoglie card da inviare a reparti di pediatria e oncologia in alcuni ospedali in Italia. Il tema era il Natale e le direttive dell’iniziativa non permettevano di usare materiali pericolosi come bottoni, perle e qualsiasi altro oggetto che staccandosi avrebbe potuto essere ingerito.

Ci ho ragionato un attimo e ho pensato che alla fine questo stile Clean&Simple è proprio il mio stile. Ecco quindi che ho tirato fuori una Tilda della collezione natalizia dell’anno scorso e l’ho colorata con i distress ink. Per ravvivare la stella di Natale ho usato il wink of stella trasparente, che rende sbriluccicoso il fiore. Ho poi timbrato un sentiment natalizio in italiano e l’ho embossato con la polverina oro. Per ultima ho aggiunto una cornice sempre embossata in oro e voilà: la card è pronta!

Spero vi piaccia 🙂

Con questa card partecipo alle sfide:

Magnolia Forever: Challenge #57: Favorite Magnolia Stamp

Midweek Magnolias Challenge #173: Anything goes

Magnolia-licious Challenge #13 Anything Goes – Option of Pearls

 

Annunci

Mini Album baby girl

Tornata dalle vacanze mi sono messa subito all’opera per un album nascita dedicato alla bimba di un’amica che è nata a fine agosto.

Ho usato la collezione Bundle of Joy della Echo Park che comprende anche elements e stickers. La struttura l’avevo già sperimentata qui anche se questa volta l’ho leggermente modificata/semplificata. La parte centrale contiene la struttura a cascata che mi piace molto e crea un effetto sorpresa per chi lo sfoglia per la prima volta.

La copertina è la cosa che mi mette sempre in crisi, non so mai come comporla… In questo caso ho mattato uno stickers della collezione e ho creato le bandierine con il nome della bimba: Anna. La fortuna mi ha assistito, visto che il nome è corto (e bellissimo). Ovviamente quando ho creato la struttura mi sono dimenticata di inserire il nastro di chiusura sotto le carte della copertina e del retro e quindi mi sono arrangiata: Tre giri di twine rosa ed è fatta!

Che ne dite?

Alla prossima!

 

Un mini album tutto rosa

Oggi vi mostro un mini album che a me piace molto. L’ho realizzato durante l’ultimo meeting Asi Toscana con una maestra fantastica: Melania Bertin. Il progetto originale prevedeva altre carte ma io l’ho personalizzato e ho usato la bellissima collezione Flora (Carta Bella) con i die cuts abbinati. La scritta sulla copertina è di Yuppla Craft.

Essendo tutto rosa non potevo non dedicarlo alla mia bambina che adora questo colore.

Le foto sono tante ma servono per far vedere tutto il progetto.

Che dire? A me questo albumino piace di morire… Ovviamente (causa gelosie familiari) dovrò rifarlo in versione maschile altre due volte e dedicarlo ai miei due maschietti.

 

 

 

Una card… magica!

Grande produzione in questi giorni! Oggi è il turno di una card preparata per il compleanno di una collega. Una card magica, visto che il protagonista assoluto è un dolcissimo Unicorno.

Anche in questa occasione ho avuto modo di provare due fustelline nuove e di usare un timbro che mi ha prestato una carissima amica 🙂

Auguri Sara!

 

 

 

Shaker card: aria di vacanze!

Oggi parliamo di vacanze, di mare, di libertà, di viaggi…

Cosa vorrei fare in questo momento? Partire ovviamente. Come? Con il mio camper! Dove? In Sardegna, la mia bellissima isola!

Questa shaker card riassume il mio desiderio e mi ricorda le vacanze dell’anno scorso e di quelle che verranno.

Ho usato per la prima volta queste bellissime fustelline che rappresentano la Sardegna e il camper ed ecco che è nata la card.

Le carte, ricche di pesciolini, gabbiani, ancore, barchette e conchiglie, completano il tutto.

Con questa shaker card ho partecipato allo swap proposto durante l’ultimo meeting ASI e partecipo alle sfide:

Tutto quanto… diventa scrap

Storie di timbri, carta e…

Alla prossima!

 

Grazie maestre! (parte II)

Eccomi qua con la seconda parte del post dedicato alle maestre (e non è ancora finita…). La volta scorsa vi ho mostrato dei mini album che raccoglievano le foto della classe; questa volta vi mostro le tag che hanno accompagnato i regali.

Fatte a tempo di record, devo dire che tutto sommato mi piacciono parecchio. Ho finalmente usato alcune fustelline comprate su AliExpress che ancora non avevo avuto occasione di provare.

Ho schizzato il cartoncino bianco con un acrilico color oro e ho fustellato le piume con il cartoncino abbinato al colore principale della tag e con il vellum.

La scritta Thanks è fustellata due volte: una in nero (per dare profondità) e una in oro.

Semplici semplici ma efficaci.

Alla prossima!

Grazie maestre! (parte I)

Siamo arrivati alla fine dell’anno scolastico e come da consuetudine, è arrivato il momento della fatidica domanda che presenzia in tutte le chat di WhatsApp delle mamme: “cosa regaliamo alle maestre?”

Quest’anno, che segna anche la fine di un ciclo, oltre al regalo classico, abbiamo regalato anche un mini album con le foto della classe. La struttura me la sono inventata prendendo spunto da altri lavori già fatti. Le foto erano molto grandi e già stampate, quindi dovevo creare qualcosa ad hoc. Ecco quello che ho fatto:

L’album contiene 4 foto orizzontali e nella parte centrale ho creato una tasca per inserire un foglio con tutte le firme dei bambini.

Che dire… alle maestre è piaciuto e io sono soddisfatta 🙂